Archivi tag: welcome

Perugia Perugia…. l’mi core s’abrugia!!!!

alt= "perugia"
Perugia vista dalle scale del duomo; in primo piano Palazzo dei priori e la fontana maggiore

Benvenuti a Perugia Wander Traveler!!!!

Finalmente si comincia a fare sul serio!!!!

A breve inserirò il primo vero articolo riguardante la mia città…. Questo serve solo a creare un po’ di suspance…

Potrei annoiarvi con qualche info generica tipo l’estensione del comune (tanto non lo fate a piedi) il numero di abitanti (di quello ne ho parlato nell’articolo) il clima (l’inverno se bubbla “trema” e l’estate se schioppa “non serve traduzione”)… i confini comunali (bah…) la geografia antropica (senti che parolone), i trasporti (di quello è meglio che non ne parlo sennò fo n’macello).

Metto in chiaro una cosa però…. LA NOSTRA ECONOMIA NON SI BASA SOLO SUL SETTORE TERZIARIO E LA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO!!! Cari studenti mi spiace per voi… Se all’esame vi chiedono qualcosa di Perugia…. inventatevi altro!!!!

Vorrei invece aprire questa pagina con una poesia del celeberrimo Claudio Spinelli, indimenticato poeta perugino; nessuno meglio di lui riesce a descrivere, tramite i suoi versi, cosa è Perugia e cosa significa essere perugini.

Da qui parte il nostro viaggio alla scoperta del capoluogo dell’Umbria…

Buona Lettura!!!!

STAY WANDER!!!!

Noaltri Perugini

Noaltri perugine semo gente

a dilla francamente n’po’ curiosa:

Par che del mondo ‘nce ne frega gnente

e ‘nvece ce la piamo per’ ‘gni cosa.

Facemo  ‘l grugno duro, ma si gratte

sott’a la scorza trove ‘l miele e ‘l latte

Semo n’po’ malfidati, quist’è vero,

bezi’ tocca capilla la ragione:

quattr’cent’anni e passa sott’al clero

e doppo, per cambià, sott’ai padrone…

De fregature n’ èm’ aùte tante

ch’adè ‘n ce fidam più manco d’i sante.

Hon voja a regalacce Paolo Rossi….:

ce piacerà, ma ‘nn è che ce ‘mmattimo.

Sarà ch’ormai ce l’émo drent’a j’ossi

‘sto modo de pensalla… e ce l’tenimo….

Che si ‘sta cosa ta qualcun’ je scoccia,

peggio per lu’…: se la pierà n’saccoccia.

(Claudio Spinelli)

Ti sei perso l’articolo in cui parliamo di qualche curiosità della nostra regione? NO PROBLEM.. clicca qui

Benvenuti nel primo blog dedicato interamente all’Umbria

Ciao a tutti e benvenuti nel nostro blog!!

Mi chiamo Alessandro Speziali e insieme a mia moglie Monica, vi faremo vivere (finché non vi convincerete a venire di persona :-)) le emozioni e le sensazioni della nostra bellissima terra: l’Umbria.

(alt="benvenuti") nel codice HTML delle immagini inserite
Piana di Castelluccio, Norcia, Umbria

Prima di parlare di cosa fare, cosa vedere e dove andare in Umbria ci presentiamo.

Io ho 29 anni, Monica uno più di me; siamo genitori di una  bellissima bambina di nome Margherita che ci ha letteralmente cambiato la vita!!!

(alt="benvenuti") nel codice HTML delle immagini inserite
Ale e Moni, wander traveler

L’idea di questo blog (e il suo nome, che ora vi spiegherò) nasce dalla passione comune per la nostra terra. Troppo spesso le meraviglie che abbiamo davanti agli occhi tendiamo a minimizzarle, esaltando invece la cultura e la “res” altrui… bhè… non è il nostro caso!!! Abbiamo viaggiato parecchio visitando posti splendidi, curiosi, inusuali.

Una sera sul divano mi sono messo a pensare a COSA E QUANTO c’è da vedere in Umbria…

DING!!!                                                 (alt="benvenuti") nel codice HTML delle immagini inserite

Ho cominciato a studiare, a girare per mio diletto (e per il vostro se vorrete) la mia terra, scoprendo che l’incredibile è proprio dietro la porta di casa; acropoli etrusche, romane, medievali, borghi perfettamente conservati, parchi naturali, montagne, laghi, fiumi, colline, tradizioni, cultura, enogastronomia… persone…

Avrete letto il nome del blog… non è un errore tranquilli… wander in inglese significa “girovagare”… il miglior modo di viaggiare per noi è quello di lasciarsi andare. La guida è fondamentale e consigliamo di averne sempre una… ma le guide sono fatte per non essere rispettate fino in fondo. La parte più bella di una città, potrebbe non essere scritta da nessuna parte… E allora WANDER!!!!!

Questa ovviamente è solo una piccola introduzione su quello che vorremo fare; il nostro compito, la nostra mission, può essere riassunta in un aforisma di un autore anonimo:

“Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi” 

(Anonimo)

Buona avventura a tutti voi che vorrete far parte di questo bellissimo viaggio!!!

STAY WANDER!!!!!!

Alessandro e Monica